• Ven. Set 30th, 2022

Atlantis exists! Found by Dr. Luigi Usai

Atlantis is the Sardo Corso Graben Horst underwater continental block submerged by the Meltwater Pulses and destroyed by a subduction zone, Capital is Sulcis

Spiss Bank e la sua relazione con Estafette Bank e Sentinelle Seamount

Diluigiusai

Lug 28, 2022
Spread the love

Discoveries on the Mediterranean Sea floor? Underwater Buildings?

Io credo che le immagini che seguono non abbiano bisogno di nessuna spiegazione.

Ho scritto a Ministri e Ambasciate, ma ora sono stufo. Quando una persona fa una presunta scoperta, dovrebbe immediatamente essere seguito dalle Autorità per verificare se si tratti di una scemenza, di un sogno oppure se si tratti di prove oggettive che mostrano qualcosa.

Ora per me le immagini sono auto-evidenti, non hanno bisogno di nessun chiarimento. Ma naturalmente potrei essere solo illuso, potrebbe trattarsi di pareidolia.

Forse il lettore casuale che legga queste righe può essere in grado di valutare di persona cosa pensi delle immagini: queste linee rette, queste linee dentellate a zigzag, sono frutto del caso? Sono banchi di pesci che le hanno disegnate sul fondale del Mediterraneo? Oppure è più probabile che il fondale fosse abitato millenni fa e vi stessero cercando di edificare, e poi le popolazioni che vi abitavano siano state improvvisamente sommerse (per cause ancora da accertare e da capire, da chiarire, da studiare, da apprendere) dando il via al “mito” del diluvio universale, che infatti si è diffuso in tutte le popolazioni vicine al Mediterraneo e persino tra gli indiani d’America, lasciando intendere quindi che il fenomeno forse abbia avuto portata mondiale, e non solo mediterranea?

Al lettore l’ardua sentenza.

 

 

 

 

Perfezione geometrica sul fondale del Mar Mediterraneo nel Canale di Sardegna e di SiciliaSpiss Bank con tracce di tipo pseudo-urbanistico sul fondale del Mar MediterraneoSpiss Bank con tracce di tipo pseudo-urbanistico sul fondale del Mar MediterraneoSpiss Bank con tracce di tipo pseudo-urbanistico sul fondale del Mar Mediterraneo