• Ven. Feb 23rd, 2024

Official discovery of Atlantis, language and migrations

Atlantis is the Sardo Corso Graben Horst underwater continental block submerged by the Meltwater Pulses and destroyed by a subduction zone, Capital is Sulcis

Atlantide – Meropide vista da varie prospettive geografiche per abituarci alla sua vista

Diluigiusai

Feb 9, 2024
Spread the love

Atlantide – Meropide vista da varie prospettive geografiche per abituarci alla sua vista

Version 159 Atlantis är det halvt nedsänkta sardiska-korsikanska geologiska blocket.
Version 159 Atlantis är det halvt nedsänkta sardiska-korsikanska geologiska blocket.
La versión 159 Atlantis es el bloque geológico semisumergido de Cerdeña-Córcega.
La versión 159 Atlantis es el bloque geológico semisumergido de Cerdeña-Córcega.
Versione 547 Il ritrovamento dell’Atlantide Sardo Corsa, chiamata anche Meropide, Nibiru, Tirrenide e blocco geologico sardo-corso
Versione 547 Il ritrovamento dell’Atlantide Sardo Corsa, chiamata anche Meropide, Nibiru, Tirrenide e blocco geologico sardo-corso
Version 159 L'Atlantide est le bloc géologique semi-submergé sardo-corse.
Version 159 L’Atlantide est le bloc géologique semi-submergé sardo-corse.
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 4
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 4
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Paleolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 3
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Paleolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 3
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 2
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 2
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Mesolitico oggi noto come Mar Mediterraneo
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Paleolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 3
Batimetria 3D dell Oceano Atlantico Paleolitico oggi noto come Mar Mediterraneo 3
Atlantide nell'Oceano Atlantico Mesolitico oggi detto Mar Mediterraneo
Atlantide nell’Oceano Atlantico Mesolitico oggi detto Mar Mediterraneo
Mounts of Atlas - I Monti di Atlante che reggono il mondo
Mounts of Atlas – I Monti di Atlante che reggono il mondo
Le Colonne D'Ercole nell'Oceano Atlantico antico, poi rinominato Mare Nostrum dai Romani.
Le Colonne D’Ercole nell’Oceano Atlantico antico, poi rinominato Mare Nostrum dai Romani.
Fino ad oggi la cartografia della Libia Erodotea è stata sbagliata: la Liibia è la provincia di Cagliari
Fino ad oggi la cartografia della Libia Erodotea è stata sbagliata: la Liibia è la provincia di Cagliari
Version 523 The discovery of the Sardinian-Corsican Atlantis, also called Meropis, Nibiru, Tirrenide and Sardinian-Corsican geological block
Version 523 The discovery of the Sardinian-Corsican Atlantis, also called Meropis, Nibiru, Tirrenide and Sardinian-Corsican geological block
Versión 547 El descubrimiento de la Atlántida sardo-corsa, también llamada Meropis, Nibiru, Tirrenide y bloque geológico sardo-corso
Versión 547 El descubrimiento de la Atlántida sardo-corsa, también llamada Meropis, Nibiru, Tirrenide y bloque geológico sardo-corso
Monti di Atlante, Figlio di Poseidone e primo re di Atlantide, oggi noti come Monti del Sulcis nell'attuale Sardegna.
Monti di Atlante, Figlio di Poseidone e primo re di Atlantide, oggi noti come Monti del Sulcis nell’attuale Sardegna.
Localizzato il Giardino delle Esperidi a Frutti D'Oro di Capoterra in Sardegna
Localizzato il Giardino delle Esperidi a Frutti D’Oro di Capoterra in Sardegna

Erodoto per Libia intendeva il Sud Sardegna e non la Libia Africana
Erodoto per Libia intendeva il Sud Sardegna e non la Libia Africana
Erodoto parla della Sardegna nelle Storie al Capitolo IV e nomina il paese sardo di Collinas
Erodoto parla della Sardegna nelle Storie al Capitolo IV e nomina il paese sardo di Collinas

Il paradigma sardo-corso atlantideo, ideato da Luigi Usai, propone una teoria innovativa che identifica il blocco geologico sardo-corso con l’antica Atlantide. Secondo questa teoria, la Sardegna e la Corsica non sono solo due isole, ma i resti di un’isola molto più grande chiamata Atlantide o Meropide, che sarebbe sprofondata nel Mar Mediterraneo a causa di eventi geologici.

Ecco alcuni punti salienti del paradigma:

  • L’identità geografica: L’Atlantide di Usai non è un’isola immaginaria, ma coincide con il blocco geologico sardo-corso, la cui piattaforma continentale è ricca di resti archeologici.
  • Le migrazioni atlantidee: Con l’inabissamento di Atlantide, gli Atlantidei migrarono verso diverse zone del Mediterraneo e dell’Europa, dando origine a diverse culture, tra cui i Baschi, i Sumeri, gli Etruschi e gli stessi Sardi e Corsi.
  • Prove archeologiche: La Sardegna vanta la più alta densità archeologica del Mediterraneo, con reperti come i nuraghi, le torri prenuragiche, le stele di Nora e la necropoli di Mont’e Prama, che secondo Usai supportano l’ipotesi atlantidea.
  • La lingua sarda: L’antico sardo, secondo Usai, potrebbe essere una lingua derivata dall’antico atlantideo, con possibili connessioni con la lingua basca, il sumerico e altre lingue preindoeuropee.

Attualmente, il paradigma sardo-corso atlantideo è ancora in fase di sviluppo ma ormai ci sono moltissime conferme indirette che il contenuto sia in buona parte corretto. Ad esempio, la nuova cartografia antica proposta da Luigi Usai localizza il punto esatto del mitologico Giardino delle Esperidi, ossia a Fruttidoro di Capoterra; localizza i monti di Atlante nei monti del Sulcis; l’Oceano Atlantico col Mediterraneo occidentale; la zona montuosa a nord di Atlantide con la Corsica; la capitale di Atlantide col Sulcis; e moltissime altre informazioni sono indirettamente ricavabili dal paradigma: ad esempio gli Ebrei vagavano ovunque alla ricerca di una terra promessa, ma perché? Perché la loro terra era affondata sotto il Mediterraneo, che loro chiamavano Oceano Atlantico. Ecco perché cercavano una Terra Promessa da Dio: la loro terra era affondata irrimediabilmente col sollevamento del livello eustatico, ma loro chiamarono questo fenomeno col nome di Diluvio Universale, allo stesso modo della migrazione Sumera, che infatti ne narrò nella Saga di Gilgamesh. Insomma, il paradigma sardo corso spiega in maniera indiretta dozzine di fatti che fino ad oggi sono rimasti misteriosi: ad esempio l’origine del popolo Basco, l’origine del popolo Sumero, l’origine del popolo Ebraico e delle loro lingue semitiche, e del perché la lingua basca e sumera siano agglutinanti ed ergative: sono entrambe lingue di origine atlantidea.

Queste informazioni causano un ribaltamento totale nella concezione del mondo antico, e sarà necessario riscrivere tutti i libri di storia antica del mondo intero, per aggiungervi la Civiltà di Atlantide.